La vulnerabilità di Gesù e la nostra – Ritiro degli Oblati 22 – 25 APRILE 2016

LA VULNERABILITÀ DI GESÚ E LA NOSTRA

Incontrare il divino al centro dell’umano

Vangelo di Giovanni
22 – 25 APRILE 2016
Ritiro in silenzio
CASA SANTA MARCELLINA Via di Lugolo, 3 Guzzano di Pianoro (Bologna)
La sfida di scoprire e di trasmettere la “mistica” di vivere insieme, di mescolarci, d’incontrarci, di prenderci in braccio, di appoggiarci, di partecipare a questa marea un po’ caotica che può trasformarsi in una vera esperienza di fraternità, in una carovana solidale, in un santo pellegrinaggio (Papa Francesco – Evangelii Gaudium)

Il cammino della meditazione è essenzialmente “un pellegrinaggio verso il proprio cuore”, il punto più sacro dove dimora lo Spirito Santo, dove dimora Cristo. La meditazione è “la vita dello spirito di Gesù nel nostro cuore umano”. (Laurence Freeman)

Per informazioni e iscrizioni: E’ sufficiente telefonare al 348 520 4514 o scrivere a foffanog@gmail.com (è bene iscriversi non oltre il 07 APRILE).

Un ritiro in silenzio ci offre la rara opportunità, nel mondo moderno, di un tempo prezioso per lasciare che la Grazia agisca in modo più profondo, e, sostenuti da amici spirituali, di assaporare il silenzio e l’immobilità per un periodo di tempo prolungato. Ogni giorno ci sono meditazioni sedute e sessioni di camminata consapevole. Due insegnamenti brevi al mattino e una sessione di yoga al pomeriggio. Accompagneremo il silenzio con i canto dei salmi nella pura tradizione benedettina e degli oblati della Comunità Mondiale per la Meditazione Cristiana

Gli insegnamenti verteranno alcuni brani del Vangelo di Giovanni (cap. 1, cap. 12 e seguenti)

Padre John Main citava spesso San Ireneo: ”Se non riusciamo a capire il silenzio di Cristo, non possiamo nemmeno capire le sue parole”. Spero che tu possa entrare in questo silenzio accogliente e gioioso del ritiro.

Il ritiro si terrà in un posto bellissimo e sacro sulle colline tra Bologna e Firenze, la Casa di preghiera “Santa Marcellina”.

La sistemazione è prevista in camere a più letti con bagno.

Un ritiro in silenzio non è un tempo per lo studio o la lettura anche se spirituali, ma per la pratica meditativa e la presenza. Siete inoltre invitati a non utilizzare il telefono o il computer in modo che il nostro silenzio personale e collettivo aiutino ciascuno di noi andare più in profondità. (Ci sarà ovviamente un numero di emergenza con cui si può essere contattati). E’ opportuno iscriversi il più presto possibile in quanto abbiamo un numero limitato di posti.

Il ritiro inizia alle 17.30 del primo giorno e termina con il pranzo del Lunedì.

Sarà con noi: Don Alfredo Jacopozzi del Centro di Meditazione di Firenze, sacerdote diocesano, docente di Storia delle religioni presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale (Firenze).

La quota di partecipazione è ad offerta libera. Orientativamente € 160,00 è il costo, omni-comprensivo, per tutti i pasti, materiali didattici, costi organizzativi.