Letture settimanali del 15/8/2021 – Il silenzio da ascoltare

Il silenzio da ascoltare

Un recente sondaggio… Mostra quanto stiano diventando estremi il nostro individualismo e la nostra alienazione. Mostra quanto sia diverso l’individualismo dalla individuazione — l’isolamento per trovare il proprio vero sé, l’essere nella folla invece che nella comunità. […] La comunità è un luogo di fiducia — sappiamo di esserci insieme. Nella folla, siamo in competizione, minacciamo, e non ci fidiamo di nessuno. Le folle alimentano l’infelicità. Quando siamo isolati e impauriti, siamo troppo spaventati di uscire fuori dai riflettori di luce artificiale, nella maestà oscura che brilla di tutta la realtà di vita e significato. Più le nostre città sono grandi, maggiori sono le luci che consumiamo di notte — luci che sono visibili agli astronauti ma che ci mantengono nella oscurità. […] Per noi oggi, invischiati nel processo di assuefazione della cultura consumistica e accecati da obiettivi materialistici, la meditazione offre lo spazio per crescere e il silenzio di ascoltare chi Dio ci dice noi siamo veramente. Quando sentiamo questa chiamata, la nostra storia di salvezza e illuminazione ha inizio.

Brano tratto da “Letter Two” in COMMON GROUND by Laurence Freeman OSB (New York: Continuum, 1999), p. 12.