Lettura settimanale del 30 agosto 2020

Ognuno di noi è chiamato ad una crescita infinita, senza limiti via via che abbandoniamo le chiusure del nostro ego ed entriamo nel mistero di Dio. […] Lo spirito che siamo chiamati a scoprire nei nostri cuori è la fonte di energia che arrichisce ogni parte della nostra vita. Lo spirito è lo Spirito di Amore. La chiamata … non è di essere vivi a metà, che significa morti per metà, ma di essere pienamenti vivi, … se solo intraprendiamo la disciplina per arrivarci, giorno dopo giorno. […]  Non dobbiamo avere alcuna paura quando ci apprestiamo ad iniziare, quando abbandoniamo noi stessi e ci disponiamo ad incontrare gli altri. Non dobbiamo avere paura. Lo spirito nei nostri cuori, lo spirito a cui ci apriamo in meditazione, è lo Spirito di compassione, di gentilezza, di perdono, di totale accettazione, lo Spirito di amore.

Brano tratto da John Main OSB, “Fullness of Being,” The Hunger for Depth and Meaning (Singapore: Medio Media, 207), pp. 26, 28.