IL TUO VOLTO IO CERCO, 5-7 Novembre, Torino

IL TUO VOLTO IO CERCO

Meditazione cristiana e percorsi di ricerca spirituale

RITIRO   5-7 novembre 2021
Oasi di Cavoretto – Torino

Ci sono domande alle quali non è possibile fornire risposte definitive universalmente valide per tutti gli uomini e le donne in ogni tempo, a meno che non si ricorra a risposte ispirate dalla propria fede religiosa di riferimento spesso convinti che possano o debbano essere valide per tutti: chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo… Nel corso della storia differenti sistemi religiosi, filosofici e politici, attraverso reciproche influenze e legittimazioni, hanno cercato di imporre le proprie visioni derivanti dalle risposte che venivano date a tali domande. E tutti conosciamo quali tragedie hanno provocato in termini di violenze e persecuzioni.

Ma per fortuna sono esistiti ed esistono tentativi di risposte che lasciano spazio alla possibilità, risposte più basate sul silenzio rispettoso del mistero che permea il tutto piuttosto che asserzioni categoriche che tolgono il respiro. Cammini spirituali molto simili tra di loro, seppur appartenenti a luoghi e culture diversi e lontani nello spazio e nel tempo, percorsi da uomini e donne che hanno cercato e cercano un Volto che dia significato all’esistenza ma i cui tratti non sono definiti a priori. Ricerca nella quale più che alle parole viene data voce al silenzio. Percorsi molto antichi, accomunati dalla preghiera silenziosa e dalla meditazione, ma troppo spesso trascurati o peggio osteggiati.

Insieme a Fredo Olivero e Paolo Scquizzato cercheremo di capire alla luce dei livelli di conoscenza e consapevolezza raggiunti oggi dall’umanità e grazie alle esperienze del passato, ma anche grazie ai percorsi seguiti dall’odierna ricerca scientifica, quale volto o quali volti abbia senso cercare e che cosa abbia senso salvaguardare del nostro passato nel tentativo sempre vivo di dare risposte a quelle domande.

Stefania Palmisano e Nicola Pannofino, ricercatori dell’Università di Torino che studiano dal punto di vista sociologico il fenomeno religioso, illustreranno l’arcipelago di esperienze che ha assunto il sacro nel mondo contemporaneo, rivelatore da un lato del crescente distacco dalla religiosità del passato della quale si rifiuta l’eccessivo dogmatismo e ritualismo, e dall’altro del risveglio della spiritualità sotto le forme più svariate, un fenomeno che loro stessi in modo molto efficace hanno definito come passaggio dal “disincanto religioso al re-incantamento”.

Nel pomeriggio di sabato 6 novembre si svolgerà una conversazione/confronto tra i quattro relatori sul tema “Dal disincanto al re-incantamento” con lo scopo di comprendere nei limiti del possibile le ragioni del risveglio del “sacro” e dello “spirituale” al quale stiamo assistendo negli ultimi decenni.

INFORMAZIONI

Il ritiro avrà inizio venerdì 5 novembre a partire dalle ore 17 e si concluderà con il pranzo di domenica 7 novembre.

Per prenotarsi compilare il modulo cliccando sul seguente link:

IL TUO VOLTO IO CERCO

Successivamente sarà inviata mail con la conferma della sistemazione richiesta e le indicazioni per effettuare il bonifico.

COSTI INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

  • in camera singola: 165 €
  • in camera doppia: 145 €

Il ritiro si svolgerà presso la Casa per Ferie “Oasi di Cavoretto” gestita dalla Cooperativa Sociale Il Giardino delle Rose dell’Associazione Gruppo Abele di Torino: www.oasicavoretto.org

Il menu sarà esclusivamente vegetariano e senza alcolici. Nel modulo di iscrizione sarà possibile indicare eventuali intolleranze alimentari e/o allergie; il locale, inoltre, è segnalato e autorizzato dall’Aic (Associazione Italiana Celiachia). Per i coffee break sarà attivo il bar interno con consumazioni a carico degli ospiti.

Coloro che si partecipano senza pernottamenti potranno presentarsi il venerdì a partire dalle ore 17,00 e il sabato e la domenica a partire dalle ore 9,00.

Le iscrizioni saranno accettate fino al 25 ottobre e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili. In caso di esuberi si sarà ammessi con riserva in lista d’attesa.

Per poter partecipare è obbligatorio esibire il GREEN PASS valido o l’esito di un tampone negativo effettuato entro le 48 ore antecedenti l’inizio del ritiro.

Come raggiungere l’Oasi di Cavoretto:

IN AUTO: inserire sul navigatore “Piazza Freguglia” TORINO. Giunti alla rotonda, proseguire seguendo l’indicazione della Parrocchia in direzione della Farmacia. Arrivati davanti alla Chiesa, imboccare il cancello alla sua sinistra, indicato dal cartello “OASI DI CAVORETTO”. (Parcheggio interno)

CON I MEZZI PUBBLICI: raggiungere PIAZZA CARDUCCI con la Metro direzione “Lingotto”. All’uscita, dirigersi verso la pensilina degli autobus situata a destra e prendere il n. 47. In 10 minuti vi condurrà al capolinea PIAZZA FREGUGLIA. Giunti alla rotonda, proseguire seguendo l’indicazione della Parrocchia in direzione della Farmacia. Arrivati davanti alla Chiesa, imboccare il cancello alla sua sinistra, indicato dal cartello “OASI DI CAVORETTO”.