Graeme Watson: la meditazione è stata la fioritura di qualcosa di profondamente radicato in me

Il Rev. Graeme, un membro molto amato delle comunità in UK, sta avvicinandosi alla fine della sua vita terrena e si è preso il tempo di condividere un messaggio che dice moltissimo del suo amore per la comunità WCCM. Alcuni di voi possono aver avuto il privilegio di conoscerlo di persona, nella sua modestia e gentilezza, e questo messaggio o il suo riferimento alla “Cara Liz” potrebbero essere significativi per voi.

***

Graeme Watson: la meditazione è stata la fioritura di qualcosa di profondamente radicato in me

Non sarebbe bello e utile se io potessi scrivervi da quella riva lontana per raccontarvi come sia essere nella gioia e nella beatitudine del paradiso, o anche solo come ci si approssima a quel luogo, che è oltre ogni nostra pena e agonia della esistenza monotona di tutti i giorni? Sfortunatamente, non posso. Sono ancora su questa terra, ma si sta avvicinando il giorno del mio ultimo respiro, e sarò portato in un luogo migliore, come è mia salda speranza.

È una splendida mattina soleggiata della vigilia di Natale, qui a Londra. Più tardi, molte persone nel mondo si connetteranno per la messa sempre popolare di Sermoni e Canti Natalizi del Kings College, e faremo lo stesso io e Liz, “andremo a Betlemme, dove Gesù il Salvatore del mondo è nato”.

Via via che mi avvicino al giorno della mia partenza da questa terra, ci saranno certamente sentimenti intensi di perdita e di dolore per chi lascio indietro, i miei molti amici cari e la famiglia, la mia cara Liz, ma i pensieri più presenti sono di gratitudine per una vita che è stata veramente benedetta, non ultimo negli ultimi venti anni quando ho scoperto il dono della meditazione cristiana. Per me è stata la fioritura di qualcosa di profondamente radicato in me, che aveva bisogno di tempo e spazio per svilupparsi. A tempo debito, e con l’amicizia e l’incoraggiamento di Laurence, ho scritto un paio di libri e degli articoli, e ho lasciato conferenze registrate, che hanno aiutato a diffondere la parola nel mondo. Circa 16 anni fa, ho stabilito e nutrito un gruppo di meditazione settimanale nella mia parrocchia e per 10 anni sono stato aiuto cordinatore dell’area Nord Est di Londra, insieme ad Eileen McDade e Geoff Waterhouse. Per 3 anni, ho anche dato supporto a Liz nel suo ruolo di coordinatrice nazionale.

Oggi è Natale e, Dio sia ringraziato, mi sento sufficientemente bene per andare in chiesa alla messa per ogni età, ma non per fermarmi oltre il segno della pace.

Un buon momento credo per fare a voi tutti i miei auguri ovunque voi siate nel vostro percorso di fede.