Domenica di Pasqua 2014

 Non sappiamo se rivedremo il sole

 

Sorgere, nella sua sfericità lenta e pesante, veloce e incorporea

Quest’anno sull’orizzonte della penisola di Beara,

Se i lembi di terra che si allungano nel mare

saranno irradiati della luce dell’oro originario.

Ve lo posso soltanto dire dopo l’evento.

Ma che il sole sorgerà è certo come il fatto che tramonta

Perchè c’è un altro ciclo di espirazione e inspirazione

Finchè il corpo del cosmo

su cui colui che è risorto si muove.

La sua gioia si diffonde come le onde nel mare

La sua pace ci tocca sulla terra come le onde sulla battigia

A volte con disarmante delicatezza

A volte con lo sgomento della sua bellezza.

 

Laurence Freeman OSB