Letture settimanali del 27 gennaio 2019

È la semplicità di Dio, della unità divina, che ci invita a meditare. È anche il nostro principale ostacolo. Perché come possiamo, con tutte le nostre complessità, conoscere la semplicità più assoluta? Il mantra attraversa l’ostacolo. È un segno o simbolo dell’unità e semplicità di Dio. In tutta la letteratura tradizionale della preghiera, in Santa Teresa, San Giovanni della Croce, Maestro Eckhart, troviamo questa concetto comune che la via all’unione totale e alla presenza continua è la via della disciplina semplice e altruista. L’altruismo è la via del mantra. Ci conduce fuori dal labirinto della auto referenzialità. Con la costante ripetizione, ci porta gradualmente, e con molta pazienza, al silenzio dove tutto si risolve nella totale semplicità di Dio. Nella unità divina, diveniamo uno…

Brano tratto da John Main OSB, “The Consciousness of Jesus” in WORD MADE FLESH: Recovering a sense of the sacred through prayer (Norwich: Canterbury Press, 2009), p. 5.