Letture settimanali del 20 gennaio 2019

La teologia di Padre John prende respiro dal modello di relazione così come è espresso nella visione cristiana della Trinità. In essa, Dio è visto come relazione, comunione e comunità. Non un Dio antropomorfo. Non un Dio che è una idea filosofica da dimostrare o discutere. O come una proiezione magica dell’ego che procura falsa consolazione.  Ma Dio come l’amore che tutti gli esseri umani ricercano e non può esser ridotto a biologia, neurotrasmettitori o nemmeno desiderio. Siamo alla ricerca dell’amore, che gli si dia un nome o meno. Perciò cerchiamo Dio, sia che crediamo o no. ‘Chiunque ama vive in Dio e Dio in lui’. L’ego non riesce a capire questo concetto perché vuole possedere quello che cerca […] Chi cerca veramente troverà, ma allora veramente perderà in una miriade di modi, in qualsiasi fase della nostra vita. Dio è la ricerca umana che dà senso alla vita che si creda o meno. La religione vuole che noi ‘crediamo’. Dio vuole solo che noi amiamo.

Brano tratto da Laurence Freeman, WCCM International Newsletter, 12/2018.